Privacy e note legali

Utilizzazione del sito  (Clausola di esclusione di responsabilità)

I testi riprodotti sul sito sono offerti alla consultazione per fini esclusivamente di informazione. In caso di divergenza dai testi originali, questi ultimi fanno interamente fede e prevalgono su quelli pubblicati sul sito.
Il gruppo di lavoro Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa del  Ministero per i beni e le attività culturali (di seguito Gruppo di lavoro)  non assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall’impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l’accesso o l’uso del materiale contenuto in siti citati e/o collegati.
Il Gruppo di lavoro si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e delle note legali in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.
Qualsiasi forma di link al sito del Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa, realizzata da soggetti terzi, non deve recare danno all’immagine e alle attività  del Ministero per i beni e le attività culturali.

Contenuti del sito

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti presenti nel sito  (così come quelli del MiBAC)  sono forniti con licenza Creative Commons Attribuzione – 3.0 (CC BY 3.0).

È dunque possibile riprodurre, distribuire, trasmettere e adattare liberamente dati e analisi anche a scopi commerciali, a condizione che venga citata la fonte.
Le immagini, i loghi (compreso il logo del MiBACT), i marchi registrati e gli altri contenuti di proprietà di terzi appartengono ai rispettivi proprietari e non possono essere riprodotti senza il loro consenso.

Non è necessaria alcuna autorizzazione per creare collegamenti ipertestuali verso le pagine di questo sito.

Accesso ai siti collegati

Il Gruppo di lavoro non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti esterni, ai quali è possibile accedere tramite collegamenti posti all’interno del suo sito, forniti come semplice servizio agli utenti della rete e senza che ciò implichi l’approvazione dei siti stessi.

Privacy

I dati che pervengano al sito Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa del  Ministero per i beni e le attività culturali, spontaneamente dagli utenti di esso o perché richiesti nel corso dei collegamenti, saranno sottoposti al trattamento previsto dalla normativa sulla privacy. I dati personali sono trattati solo per il tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
Gli utenti che abbiano fornito i propri dati al sito della Direzione generale avranno il diritto in ogni momento di controllare l’esattezza di essi ed eventualmente ritirare la disponibilità a che vengano usati dallo stesso Gruppo di lavoro.

Il Ministero si riserva il diritto di esporre e pubblicare gli elaborati e ogni altro  materiale consegnato, a scopi di promozione culturale e nell’ambito delle proprie attività istituzionali, senza alcun onere nei confronti degli autori;

Pertanto con la partecipazione al Premio il candidato dichiara formalmente che il materiale inviato è interamente pubblicabile  nei termini sopra indicati e dunque libero da copyright anche di terze parti.

Con riferimento alle disposizioni del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali n. 679/2016, i dati personali forniti dai partecipanti saranno registrati e trattati esclusivamente per le finalità di gestione delle attività inerenti al Premio.

Ai sensi dell’art. 13.2.b del suddetto decreto, gli interessati hanno diritto di accesso ai dati che ad essi si riferiscono e di richiedere la rettifica, aggiornamento, cancellazione dei dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge.

Il titolare del trattamento dei dati è il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Direzione Generale per l’archeologia, le belle arti ed il paesaggio – Via di S. Michele 22 – 00153 Roma.​