In occasione della  IV Edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa indetto biennalmente dallo stesso Consiglio, come previsto dall’art.11 della Convenzione Europea del Paesaggio, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) –   Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee  – avvia una attività di ricognizione delle azioni esemplari svolte nel territorio italiano al fine di poter individuare quella che costituirà la Candidatura italiana al Premio europeo.

La selezione si svolgerà, come nelle precedenti edizioni, attraverso una procedura aperta, trasparente, condivisa anche da parte delle più rilevanti istituzioni e associazioni nazionali e dal Consiglio d’Europa e i cui esiti hanno portato nelle passate edizioni alla candidatura di progetti la cui qualità ed esemplarità è stata effettivamente riconosciuta dalla Giuria istituita dallo stesso Consiglio con l’attribuzione di prestigiosi riconoscimenti e menzioni.

 

Continua a leggere