La  Giuria internazionale della 6^ edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa ha esaminato le candidature pervenute da 23 Paesi  europei e proposto al Comitato direttivo responsabile per l’attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio (CDCPP) il progetto vincitore e gli altri riconoscimenti (menzioni speciali e progetti di valore).
Come previsto nel Regolamento, sarà compito del Comitato (CDCPP) esaminare le proposte della Giuria e trasmetterle  al Comitato dei Ministri per la proclamazione ufficiale dei vincitori.

La Giuria ha proposto come vincitore il progetto “La rivitalizzazione del fiume Aire” presentato dal Cantone di Ginevra, Svizzera.
Ha proposto, inoltre, l’attribuzione di quattro menzioni speciali tra le quali figura il progetto italiano vincitore del Premio Nazionale del Paesaggio, “Tra terra ed acqua, un altro modo di possedere. Agricoltura, impresa sociale, paesaggio e sostenibilità per uno spazio identitario in continuo divenire: l’esperienza del Consorzio degli Uomini di Massenzatica” presentato dal Consorzio Uomini di Massenzatica.

 Le altre menzioni riguardano i seguenti progetti:

  • “Giornata delle attività della comunità “Facciamolo!” presentato dal Fondo estone per la Natura (ONG), Estonia;
  • “Creazione del Parco Urbano Nazionale di Kotka” presentato dalla Città di Kotka, Finlandia;
  • “La riconquista delle banchine della riva sinistra a Rouen con lo sviluppo di un grande lungofiume di oltre 3 km” presentato dalla Città Metropolitana di Rouen, Normandia.