il 28 aprile cerimonia per la presentazione del progetto “Parco agricolo dei Paduli” presso il MiBACT

Cerimonia per la presentazione del progetto PARCO AGRICOLO DEI PADULI”, presentato dall’Associazione LUA (Laboratorio Urbano Aperto), scelto dall’Italia quale candidatura alla 4a edizione (2014-2015) del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, e per la consegna delle menzioni speciali e dei riconoscimenti alle proposte di candidatura considerate di particolare interesse per la qualità delle azioni intraprese

Programma manifestazione del 28.04.2015 per la presentazione della candidatura italiana al Premio COE e per la consegna degli attestati ai partecipanti meritevoli di riconoscimento speciale

Salone del Consiglio Nazionale – via del Collegio Romano 27

Continua a leggere

Cerimonia di presentazione della candidatura italiana

Il prossimo 28 aprile 2015 presso la sede del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Salone del Consiglio Nazionale -via del Collegio Romano 27 – Roma, la Direzione generale  Belle Arti e Paesaggio intende svolgere la Cerimonia per la presentazione del progetto “Parco Agricolo dei Paduli” presentato dall’Associazione L.U.A. Laboratorio Urbano Aperto, individuato quale candidatura dell’Italia alla 4° edizione (2014-2015) del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

La manifestazione, organizzata da questa Direzione Generale, è finalizzata alla pubblicizzazione dei risultati della procedura concorsuale avviata dalla stessa Direzione generale per l’individuazione della candidatura italiana al Premio, a seguito di una attenta istruttoria e valutazione da parte di una apposita Commissione di esperti di tutti i progetti pervenuti, attestanti azioni positive attuate dalle popolazioni locali in un’ottica di sviluppo sostenibile e rispondenti ai requisiti previsti dal Regolamento del Premio stesso.

In tale occasione saranno, inoltre, consegnati riconoscimenti speciali, menzioni ed encomi per i progetti che la stessa Commissione ha ritenuto di particolare interesse per le attività svolte di riqualificazione e valorizzazione del paesaggio nella sua accezione più ampia.

« Articoli più vecchi