Agli esiti della selezione, candidato italiano al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa per l’edizione 2012-2013 è risultato il progetto:

  • La rinascita dell’Alto Belice Corleone deal recupero delle terre confiscate alla mafia” Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Sicilia (Italia).

I progetti selezionati sono:

  • Seranum Vinea, Le vigne storiche di Siena“, Associazione Nazionale Città del Vino;
  • Riqualificazione spondale del fiume Po nell’abitato di San Mauro Torinese, attraverso la realizzazione di percorsi ciclabili, la sistemazione di Piazzale Europa, di Via Martiri della Libertà e del parco “L’Eliana”, il collegamento del parco del Po con il parco della Collina, il riordino dell’area mercatale, la sistemazione e l’arredo del ponte Vittorio Emanuele II“, Città di San Mauro Torinese (TO);
  • La Cintura verde di Reggio Emilia“, Comune di Reggio Emilia;
  • Parco urbano dell’Isola della Certosa – Venezia“, Comune di Venezia;
  • Percorsi d’Anaunia“, Comune di Vervò (TN);
  • Carta del Paesaggio Agrario”, IPA – Patto Territoriale Area Berica;
  • Gli oliveti millenari del Parco Regionale delle Dune Costiere”, Parco Nazionale delle Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo;
  • Promozione della qualità architettonica e paesaggistica del territorio, programma relativo all’eliminazione delle opere incongrue nel paesaggio (L.R. 16/2002 Art.10)“, Regione Emilia Romagna;
  • “Parco pubblico Torre del Fiscale. Sette acquedotti per un paesaggio contemporaneo della periferia”, Roma Capitale – Municipio IX;

Sono stati ritenuti meritevoli di menzioni speciali i seguenti progetti:

  • La Svizzera Pesciatina e l’industria cartaria“, Associazione “Progetto Terraviva Onlus”;
  • Le Ferrovie delle Meraviglie“, CO.MO.DO.;
  • Patto Tenaris Dalmine 2030“, Comune di Dalmine (BG);
  • Parco delle Erbe Danzanti“, Comune di Paratico (BS);
  • Programma di sviluppo locale Corviale“, Comune di Roma – Municipio XV;
  • Intervento di valorizzazione, recupero ed arredo delle aree a verde da Porta Capo verso le mura Poligonali“, Comune di Vicovaro (Roma);
  • La via dei Marsi: La Spina Verde Marsicana (itinerario ambientale, storico, culturale religioso e turistico)“, ERCI team Onlus (Esperienze Ricerche di Cooperazione Internazionale);
  • Progetto di riqualificazione del Borgo Minerario di Formignano“, Hera Spa (SOT) Forlì-Cesena (Comune di Cesena):
  • Parco fluviale Aurino San Giorgio“, Provincia Autonoma di Bolzano;
  • “Parco Archeo-Metallurgico Acquafredda”, Provincia Autonoma di Trento;
  • Piano di Gestione UNESCO Isole Eolie“, Regione Siciliana – Assessorato dei Beni Culturali e I.S.;
  • Ecosistema, paesaggio e territorio: tre prospettive complementari nel rapporto uomo-ambiente“, Società Geografica Italiana Onlus;
  • Giardini Parchi Paesaggi Mediterranei“, Società Geografica Italiana Onlus;
  • I paesaggi italiani. Fra nostalgia e trasformazione”, Società Geografica Italiana Onlus;
  • LUCC. Paesaggio e Mediterraneo“, Società Geografica Italiana Onlus;
  • Paesaggio Culturale. Economia e Cooperazione nello Spazio Euro-Mediterraneo“, Società Geografica Italiana Onlus;
  • Ripristino dell’antico Lago“, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata.

Scorri l’inserto per scoprire i progetti segnalati:

Il Consiglio d’Europa ha poi decretato come vincitore del  Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa per l’edizione 2012-2013 il progetto:

  • ‘Préserver la valeur écologique dans le paysage de la vallée fluviale de Szprotawa Association de Basse-Silésie de parcs paysagers’, Pologne

Il Consiglio d’Europa ha inoltre ritenuto meritevoli di menzione speciale i seguenti progetti:

  • ‘La renaissance de la Région du Haut Belice-Corleonese par la récupération des terres confisquées aux organisations mafieuses’ Association LIBERA TERRA, Noms et chiffres contre la Mafia, ItaliE – Mention spéciale pour le renforcement de la démocatie
  • ‘U-parcs. U-tournant nous aimons District de la Municipalité d’Utena’, Lituanie – Mention spéciale pour l’attention portée au paysage urbain en tant que bien commun
  • ‘La Porte de Gornje Podunavlje ONG Podunav ‘Backi Monostor’, Serbie – Mention spéciale pour la contribution aux idéaux européens