Il Consiglio d’Europa attribuisce a Carbonia il Premio del Paesaggio 2010/2011

La candidatura di Carbonia, individuata dal Ministero per i beni e le attività culturali attraverso il Servizio Architettura e Arte Contemporanee della Direzione generale per il paesaggio, le belle arti l’architettura e l’arte contemporanee – PaBAAC, tra i 95 progetti pervenuti per la selezione nazionale, risulta la vincitrice della II Edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, tra la rosa dei  14 Stati membri partecipanti.
Ne è stata data comunicazione nel corso della 6° Conferenza del Consiglio d’Europa sulla Convenzione Europea del Paesaggio che si è tenuta a Strasburgo il 3 e 4 di maggio 2011.
Carbonia, rappresenta, l’insieme delle azioni intraprese volte a recuperare, restaurare, tutelare e riqualificare, l’impianto urbanistico e architettonico della città industriale del novecento. Il concetto di paesaggio è qui riferito al paesaggio urbano e produttivo, nel suo rapporto con il territorio, che ha in Carbonia una particolarità unica e inconfondibile.
Il Premio paesaggio, in attuazione dei principi della Convenzione Europea del Paesaggio,  non è solo l’occasione per costruire un possibile scenario delle politiche territoriali messe in atto dalle collettività locali e dalle amministrazioni italiane negli ultimi anni, ma una opportunità unica  per la promozione e la diffusione di una rinnovata attenzione per la cultura del paesaggio, quale luogo della vita dell’uomo, patrimonio determinante per la crescita culturale delle comunità, per il  futuro sviluppo, anche economico, del nostro Paese.
E’ prevista un’agenda ricca di appuntamenti ed eventi a livello nazionale ed internazionale per le attività di diffusione e sensibilizzazione, sugli obiettivi e sui risultati del Premio e sulle iniziative di diffusione dei riconoscimenti  ottenuti dal Consiglio d’Europa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>